Warning: Declaration of Cws_Walker_Nav_Menu::walk($items, $depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/dietist2/public_html/wp-content/themes/clinico/functions.php on line 0
Dietista Ticino: Come si diventa dietista oggi/formazione
Trova dietista

Come si diventa dietista oggi/formazione

27/11/2017

Lisa Poretti, diplomata nel 2017

Come ti senti adesso che sei dietista e cosa cambia per te?
Mi sento sollevata e pronta ad affrontare nuove sfide, che riguardano anche il mondo del lavoro e non più solamente legate alla formazione. Il cambiamento maggiore per me è stato quello di tornare definitivamente in Ticino, dove ho trovato un posto di lavoro.

Quale percorso di studi hai scelto e perché?
A partire dalla scuola media ho avuto un interesse per l’alimentazione. Il mio sogno era quello di fare il medico, ma purtroppo non ho passato gli esami d’ammissione per entrare nella facoltà di medicina nella Svizzera tedesca. La Svizzera francese, dove non era necessario passare un esame d’ammissione, non rientrava allora nella mia considerazione. Ho quindi cominciato a studiare matematica a Basilea. Poi sono passata alle facoltà di italianistica e francesistica, sempre a Basilea. Il mio percorso di studi non mi soddisfaceva pienamente e già mentre studiavo lingue mi sono informata sulla formazione per diventare dietista e sulle scuole presenti in Svizzera. Mi spaventava l’esame di ammissione e il fatto di dover effettuare anche un anno passerella prima del Bachelor. Ho quindi deciso di terminare comunque il Bachelor in italianistica e francesistica, non senza rimpianti. Tornata in Ticino, dopo aver bocciato l’esame di ammissione al DFA, sono tornata sui miei passi e ho effettuato l’anno passerella per le professioni sanitarie e sociali. Ho poi deciso di intraprendere gli studi per diventare dietista a Ginevra, dopo aver passato l’esame di ammissione. Scuramente il fatto di sentirmi più a mio agio a parlare in francese che in tedesco ha favorito la scelta della scuola di Ginevra anziché quella di Berna.

Racconta di un tuo progetto nel cassetto…
A scuola adoravo le lezioni di marketing. Il lavoro in campo clinico e ospedaliero e le consultazioni ambulatoriali mi piacciono molto, ma limitano il mio spirito imprenditoriale. Mi piacerebbe, prima o poi, creare una Start Up con un progetto innovativo e originale, che per ora non posso svelarvi.

Pubblicato in Articoli